Le foto di Venezia che non farete

Venezia è una città turistica e i turisti fanno foto, tantissime foto. Fotografano tutto e ovunque. Lo faccio anch’io e siccome ci vado spesso, ho cominciato a cercare qualche soggetto fuori dal comune, ecco quelli che più mi appassionano …

1.Fotografare chi fotografa

Hai from Venice
Saluti da Venezia (Foto: Dage 2014)
venezia luglio 2010 (27)
Lo scatto simultaneo incrociato (Foto: Dage 2016)

Sono immagini rubate, lo so, ma tramite queste fotografie condivido la gioia e l’impegno di chi sta immortalando o si sta immortalando nella città più magnificente del mondo.

2.Fotografare dalla cima dei palazzi

20150509_134057
Venezia dall’alto dei tetti – vista dalla sommità del Palazzo Cavalli-Franchetti (Foto: Dage 2016)

Entrare nei palazzi veneziani, salire in cima e fotografare dall’alto dei tetti sembra un operazione complessa. In realtà, spesso i portoni sono aperti e, salendo, si può avere la fortuna di non incontrare nessuno. Ma chi avrà mai voglia di fare altre rampe di scale oltre al continuo su e giù dei ponti a Venezia?

3.Il Mose

Venezia è anche la città del Mose. Intendo l’opera che metterà la città al riparo dalle maree straordinarie tramite un sistema di paratie mobili. Per la precisione, è la città del Mose che si deve ancora realizzare e che si completerà chissà quando. Il Mose in realtà non si vede. Non solo perché è un opera sub-marina, ma anche perché il cantiere è posto ben al riparo dalla vista del turista: cosa giusta, visto che chi viene a Venezia non viene certo per vedere un cantiere. In ogni caso, io ho scovato alcune evidenze di quest’opera …

2015-09-07_12-43-52

2015-09-07_12-42-52

I colori della piattaforma marina e delle gru a questa attaccate sono moderni e sgargianti e offrono un gustoso contrasto con le costruzioni storiche della città. Insomma, se ci sono mille motivi per essere contrariati di come stiano procedendo i lavori per queste benedette paratie, certamente non ci si può lamentare di come sono state verniciate le infrastrutture metalliche.

4.Oggetti ingombranti

A Venezia trovare un posto dove ficcare le cose è sempre un problema. La città è stata pensata e costruita secondo esigenze antiche che non prevedevano, ad esempio, la necessità di applicare alle pareti le unità esterne dei condizionatori. Tutto, poi, è molto costipato, quindi ciò che ingombra va letteralmente incastrato da qualche parete e fuori dalla vista del turista.

P1090759
Venezia, unità esterna di condizionatore(Foto: Dage)
wpid-wp-1442857850744
Venezia, oggetto ingombrante oscurato al turista (Foto: Dage)

5.La modernità

A Venezia, la modernità non interessa. A me, invece, si. Le poche costruzioni recenti mi incuriosiscono perché sono come degli infiltrati che si presentano vestiti casual in una festa dove sono tutti elegantissimi. Prendiamo ad esempio questo “coso”, una costruzione che non possiamo capire a cosa serve e che, tuttavia, non nasconde una certa ricercatezza formale al punto che ho pensato di fotografarla.

2017-02-04_01-32-22
Venezia, oggetto non identificato (Foto Dage)

6.Monumenti sotto chiave

Una donna copre gli occhi di fronte allo scempio della guerra e dei suoi morti. È una statua marmorea posta davanti a una parete dove sono iscritti i nomi dei caduti nelle diverse guerre che nel novecento hanno coinvolto i giovani soldati veneziani (si tratta del Sacrario dei caduti in guerra e nella lotta partigiana di Napoleone Martinuzzi posto all’interno degli Spazi Espositivi di Ca’ Foscari). Non la fotograferete perché è posta internamente a un chiostro che è chiuso al pubblico.

wpid-wp-1442858593696
Venezia, Monumento ai Caduti (Foto: Dage)

7.Navicella spaziale

Un oggetto non identificato è quanto divenne necessario aggiungere a uno dei quattro maggiori ponti di Venezia, il Ponte della Costituzione o Ponte Calatrava, al fine di offrire anche a chi ha delle disabilità, la possibilità di attraversare il Canal Grande. 

20160326_132324-01
Venezia, navicella spaziale (Foto: Dage 2016)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...