Georgia, in viaggio con il Trio Mandili

Per alcuni, il viaggio non si completa se non si ascolta la tradizionale musica del luogo visitato. Così è anche per noi, anzi, a volte è proprio la musica a guidarci nella scelta dei luoghi per le nostre esplorazioni così come è accaduto per il recente viaggio in Georgia che abbiamo intrapreso grazie al fortuito ascolto del Trio Mandili e al video della loro genuina, ma anche magnifica interpretazione del brano Apareka

image
Il Trio Mandili con il tradizionale cappello caucasico in lana di pecora

Percorrendo le accidentate strade dello stato transcaucasico, avvolti dalla straordinaria natura del paese e oltrepassando i caratteristici villaggi, monasteri, torri e fortificazioni, si sente il desiderio di essere trasportati non solo dai maršrutka, i taxi collettivi che collegano tutte le principali località georgiane, ma anche dalla musica tradizionale di questo magnifico paese. Ecco, è questo il momento ideale per ascoltare non solo Apareka, ma tutte le altre canzoni che il Trio Mandili ha inciso e pubblicato a settembre del 2015.

Il Trio Mandili è composto dalle giovanissime Tatia Mgeladze, Shorena Tsiskarauli e Ani Chincharauli. Le tre georgiane vestono gli abiti tradizionali e, a volte, indossano anche il buffo e caratteristico cappello caucasico in lana di pecora. Indossano anche il mandili che è il tradizionale fazzoletto (o scialle) greco ortodosso (in arabo e in turco diventa mendil, mantille e mantilla rispettivamente in francese e spagnolo). Il mandili, secondo una antica tradizione, viene gettato a terra dalle donne georgiane quando vogliono far fare la pace tra due uomini che discutevano.

Vengono dal Khevsureti, una remota provincia situata nelle zone montane del Grande Caucaso al confine con la Cecenia. Qui vivono i kartveli, una delle molte etnie presenti nei territori caucasici. La lingua parlata dai kartveli è profondamente differente dal georgiano e la possiamo ascoltare proprio nelle interpretazioni del Trio Mandili.

Apareka è una meravigliosa ballata folk che racconta l’incontro platonico tra un ragazzo e una ragazza. Sono proprio le voci dei due protagonisti a costituire l’intreccio vocale che il trio esegue in modo sorprendentemente evocativo. A accompagnare le tre voci è il panduri, il tradizionale strumento a corde georgiano. Il video, semplicemente girato con uno smartphone, è di una semplicità disarmante, ma il pubblico ne ha certamente colto lo spirito autentico e ha condiviso il divertimento e il coinvolgimento delle tre giovani georgiane nel realizzarlo. A marzo 2017, le visualizzazioni erano più di 4.800.000!

Ulteriore visibilità al trio georgiano è stata data dall’articolo uscito sul Huffington Post (settembre 2014), il celebre blog statunitense, che per primo si è accorto dell’incontrollabile e memorabile fenomeno musicale. In Italia, il primo articolo è comparso sul sito web dell’Osservatorio Balcani Caucaso.

Nel 2015, il Trio Mandili, ha finalmente realizzato il primo album, intitolato With Love (il CD può essere acquistato dal sito internet ufficiale del gruppo). Si tratta di una raccolta di dieci brani scritti da autori georgiani classici e contemporanei eseguiti con la abituale freschezza e autenticità delle tre giovani e brave interpreti. Noi lo abbiamo acquistato immediatamente dopo l’annuncio della pubblicazione sulla loro pagina Facebook. Brani quali Dililme, Qualo, Chito-GvritoRachuli sono entrati subito nella nostra lista dei favoriti di sempre tra le esecuzioni folk che raramente sono così immediate e coinvolgenti.

ru-0-r-6500-n-ta230025142xu_trio_mandili_muzyczny_fenomen_prosto_z_gruzji

A febbraio 2017, il Trio Mandili annuncia la prossima pubblicazione del secondo album e un tour che le vedrà, nel mese di aprile, in Svizzera, Ungheria, Polonia, Austria, Germania, Lettonia, Estonia, Armenia e Israele. Non sono previste date nel nostro paese.

Il Trio Mandili è certamente la colonna sonora ideale per un viaggio, anche immaginario, in Georgia. Un viaggio accidentato per le numerose buche che si incontrano lungo le strade, ma anche un viaggio affascinante all’interno di un paese tutto da scoprire, musica compresa.

A novembre 2016, il Trio Mandili dichiara il suo amore per l’Italia e la sua passione per i nostrani Ricchi e Poveri pubblicando un curioso video dove le tre giovani georgiane interpretano il brano Come Vorrei. Si tratta di un’altra piacevole occasione per fare quattro passi insieme a loro e, questa volta, in un freddo e innevato Caucaso…

Annunci

One thought on “Georgia, in viaggio con il Trio Mandili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...