Travel book #1: Atlas Obscura, l’atlante delle meraviglie

Non le solite guide turistiche, ma libri e mappe in grado di farci viaggiare alla scoperta di luoghi tra i più interessanti, curiosi e insoliti. Prodotti editoriali che ci fanno conoscere le città da insider, oppure, compiere percorsi tematici per approfondire ciò che più ci interessa. Da dove iniziamo? Dal magnifico atlante Atlas Obscura che già dal sottotitolo si annuncia come irrinunciabile: An Explorer’s Guide to the World’s Hidden Wonders (Una guida per esplorare le meraviglie nascoste del mondo). Scopriamolo insieme…

2017-03-29_01-00-42
Atlas Obscura (Foto: Looking for Europe)

480 pagine, più di 600 curiosità da tutto il mondo, Atlas Obscura offre una completa selezione di spunti per viaggiare scoprendo mete straordinarie tra quelle più appartate e nascoste del nostro pianeta. Estratto dall’omonimo e prodigioso sito web Atlas Obscura (non lo conoscete? Cliccate qui per raggiungerlo), il libro, non è solo un semplice compendio editoriale della versione online: è corredato da infinite e originali infografiche e da immagini fotografiche che rendono la lettura gradevole e decisamente stimolante.

Una microrepubblica che in una casa sferica raccoglie un’intera nazione, una stazione radio americana abbandonata che da Berlino Ovest ascoltava le comunicazioni d’oltre Cortina di Ferro, una cattedrale che contiene un’antica biblioteca dove i libri sono saldamente incatenati alle pareti, un paese dove tutto si raggiunge esclusivamente in barca, sono solo alcune delle mete suggerite, illustrate e dettagliate.

20170318_163636-01
Atlas Obscura (Foto: Looking for Europe)
20170318_162703-01
Atlas Obscura (Foto: Looking for Europe)

Altas Obscura consente di individuare ciascun suggerimento su mappe suddivise per continente e per macro-regione permettendoci di scoprire in poco tempo cosa si nasconde attorno a noi. La suddivisione geografica e l’esatta indicazione degli indirizzi lo rendono un vero e proprio strumento di viaggio distinguendolo da altre pubblicazioni simili che, tuttavia, seguono esclusivamente criteri tematici (si veda ad esempio l’Atlante dei luoghi insoliti e curiosi, ed. Mondadori Electa 2017).

La meta più improbabile? Sicuramente il poco invitante, ma decisamente originale Museo delle Pompe Funebri

Se le affollate località turistiche vi stanno strette e se avete voglia di viaggiare da veri esploratori, Atlas Obscura non dovrà mancare nella vostra bibliografia (ma fate attenzione perché il libro è edito nella sola lingua inglese).


917e6bdweglTitolo: Atlas Obscura
Autori: Joshua Foer, Dylan Thuras e Ella Morton
Editore: Workman Pub Co (2016)
Copertina: rigida
Pagine: 470 pagine
Formato: 17,8 x 26,6 x 5
Lingua: inglese
Codice ISBN10: 0761169083

Annunci

4 thoughts on “Travel book #1: Atlas Obscura, l’atlante delle meraviglie

  1. Bellissimo! Devo ringraziarti molto, l’ho notato tra le tue letture quando ho apprezzato il tuo post sulla prigione di Patarei, ne ho parlato a mia moglie con molto entusiasmo ed una settimana fa esatta al mio compleanno ho ricevuto in regalo proprio Atlas Obscura!! Fantastico! tra l’altro ho scoperto che sono state incluse alcune cose che abbiamo avuto la fortuna di visitare come la Rundetarn di Copenhaghen…veramente eccezionale! Adesso stiamo programmando i prossimi 2/3 viaggi del 2017…e non vedo l’ora di includere alcune mete Obscure!
    Davvero grazie grazie grazie mille!

    Liked by 1 persona

      1. Si quello è ancora “Work in progress”, l’avevamo iniziato ma a breve verrà completamente distrutto e rifatto…speriamo si di poter scrivere di nuove mete Obscure!
        P.S.: Non so di dove sei tu, ma se ti attraggono queste cose non farti sfuggire l’ossario di Custoza, non è nell’atlante, ma è una meta degna di nota riguardo a questo tema, oltre che essere un pezzo importante della storia italiana! 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...