Weimar, Germania – Il Monumento ai Caduti di Marzo

Il Monumento ai Caduti di Marzo di Weimar

A Weimar, in Germania, un monumento particolarmente “rigido” e frastagliato nel suo controverso “nuovo moto” ci offre un’irrinunciabile occasione per riflettere sull’arte, sull’architettura e sulla storia. Si tratta del Monumento ai Caduti di Marzo progettato dal fondatore e primo direttore dell’istituto del Bauhaus, Walter Gropius. Leggete oltre per conoscerne il significato, le caratteristiche e la storia…

Continua a leggere

Weimar, la città icona della Germania

cosa visitare a weimar

La tedesca Weimar è una cittadina raccolta e percorrerla per intero occuperà poco più di mezza giornata. Ben maggiore sarà l’impegno nel comprenderne il significato e la grandezza che è di straordinaria misura. Il vostro soggiorno sarà in ogni caso premiato e lascerete malvolentieri il piccolo centro della Turingia perché in nessun altro luogo così brevi distanze conducono così lontano. Ecco tutto ciò che dovete sapere per visitare la città icona della Germania nota anche come la Atene sull’Ilm…

Continua a leggere

Biennale d’Arte di Venezia 2019, le 10 cose da non perdere

biennale d'arte di venezia 2019 cosa vedere

L’Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia giunge quest’anno alla 58° edizione. Il titolo è May You Live In Interesting Times per la curatela dell’americano Ralph Rugoff, attuale direttore della Hayward Gallery di Londra. L’esposizione resterà aperta ai visitatori sino al 24 novembre 2019. Ecco cosa non perdere tra le 87 partecipazioni nazionali e le 79 proposte della mostra collettiva che trovate presso i Giardini della Biennale e l’Arsenale.

Continua a leggere

Biennale d’Arte di Venezia 2019: 10 cose da sapere per chi ci andrà per la prima volta

L’11 maggio di quest’anno inaugura la 58° Biennale d’Arte di Venezia. Al solito, l’appuntamento è attesissimo dagli appassionati d’arte di tutto il mondo che aspettano impazienti l’evento veneziano per poter nuovamente frequentare le sue straordinarie sedi espositive e conoscere da vicino le proposte artistiche presentate. Ecco qualche informazione utile per chi andrà alla Biennale per la prima volta…

Continua a leggere

La Waldspirale di Hundertwasser

Da anni coltiviamo una vera e propria passione per il lavoro del simpatico artista, ecologista e architetto austriaco Friedensreich Hundertwasser (1928 – 2000). Come accade a molti anche noi abbiamo conosciuto Hundertwasser a Vienna visitando la Hundertwasserhaus, gli adiacenti Museum Hundertwasser e Hundertwasser Village e il troneggiante Inceneritore di Spittelau. In seguito, abbiamo avuto l’occasione di raggiungere altri edifici che hanno visto il suo intervento come quello di Darmstadt in Germania. Conoscetelo insieme a noi leggendo oltre…

Continua a leggere

6 mete per scoprire la tedesca Augsburg

cosa visitare a augusta o augsburg

Augsburg, Augusta in italiano, è una città piacevole, elegante e con numerose mete di interesse. Facilmente raggiungibile da Monaco di Baviera, viene visitata per lo più come gita fuori porta dalla capitale bavarese che dista solamente 45 minuti di treno. La città tuttavia, merita di più di un semplice passaggio e va scoperta con calma perché le sue attrazioni sono meritevoli di attenzione. Ecco 6 mete che vi suggeriamo di visitare ad Augsburg…

Continua a leggere

Ciò che rimane dell’architettura nazista

architetture naziste

Tra il 1933 e il 1945, nei territori del Terzo Reich sorsero architetture fortemente ispirate ai valori, ai principi e agli intenti propagandistici espressi dalla dirigenza del partito nazionalsocialista. A queste si accompagnarono opere rispondenti a impellenti necessità di carattere bellico (ad esempio, le opere difensive) e importanti interventi a carattere infrastrutturale (a partire dalle autostrade). Non mancarono, infine, architetture funzionali allo sviluppo del famigerato sistema concentrazionario. Molti progetti restarono sulla carta. Di quelli realizzati, molti furono abbattuti dai bombardamenti alleati o demoliti nel corso di successivi interventi di riassetto urbano. L’eredità architettonica del regime, tuttavia, è ancora in parte presente ed è oggetto tanto di imbarazzo, quanto di attenzione. Vediamo alcuni tra gli edifici eretti durante gli anni del nazionalsocialismo tutt’oggi visitabili…

Continua a leggere