L’Ossario di San Candido

memoriale e ossario di san candido

Prosegue la nostra visita ai memoriali e sacrari della prima guerra mondiale. Questa volta raggiungiamo un’opera minore eretta in epoca fascista seguendo le linee guida dell’architettura e del simbolismo dei monumenti di regime. Siamo nel Sud Tirolo, nella località di San Candido, dove, a poca distanza dal centro abitato, sorge l’omonimo ossario o sacrario inaugurato nel 1939…

Continua a leggere

Annunci

Dessau, visita alle Case dei Maestri del Bauhaus

visitare le case dei maestri a dessau

Quattro case, una singola e tre doppie, accoglievano gli insegnanti senior della celeberrima scuola del Bauhaus nella sua sede di Dessau. Le case sono visitabili e sono poste a poca distanza dall’istituto (raggiungibili a piedi in 10 minuti). Furono tutte progettate dall’eminente architetto Walter Gropius (1883-1969) completando il suo progetto per la vicina scuola. Insieme formano una vero e proprio insediamento che vi invitiamo a visitare insieme a noi…

Continua a leggere

Visita alla sede del Bauhaus di Dessau

come visitare la bauhaus

Sognavamo da tempo di visitare la sede del Bauhaus a Dessau in Germania. Alla fine ci siamo andati e l’esperienza ha ricambiato la lunga deviazione fatta per raggiungerla. Il luogo è ricco di testimonianze, agevolmente visitabile e perfettamente conservato. Siamo davanti all’edificio simbolo del Neues Bauen, la modernità architettonica, che fu anche il luogo dove operarono i massimi esponenti dell’arte tedesca e, di conseguenza, europea ai tempi della Repubblica di Weimar: vi pare cosa da poco?

Continua a leggere

Ciò che rimane dell’architettura nazista (parte I)

Tra il 1933 e il 1945, nei territori del Terzo Reich sorsero architetture fortemente ispirate ai valori, ai principi, alle linee programmatiche e agli intenti propagandistici espressi dalla dirigenza del partito nazionalsocialista. A queste si accompagnarono opere rispondenti a impellenti necessità di carattere bellico (ad esempio, le opere difensive) e importanti interventi a carattere infrastrutturale (a partire dalle autostrade). Non mancarono, infine, architetture funzionali allo sviluppo del famigerato sistema concentrazionario. Molti progetti restarono sulla carta. Molti furono abbattuti dai bombardamenti alleati o demoliti nel corso di successivi interventi di riassetto urbano. L’eredità architettonica del regime, tuttavia, è ancora in parte presente ed è oggetto tanto di imbarazzo, quanto di attenzione. Vediamo alcuni tra gli edifici eretti durante gli anni del nazionalsocialismo tutt’oggi visitabili…

Continua a leggere

Longarone: Chiesa monumentale di Santa Maria Immacolata

Gli abitanti di Longarone (siamo in provincia di Belluno) volevano la loro storica chiesa riedificata dov’era e com’era. Dopo il disastro del Vajont, volevano fosse ricostruito, senza alcuna modifica, il loro grazioso e onesto edificio religioso in stile rinascimentale, la Chiesa di Santa Maria Immacolata. Le cose, tuttavia, andarono diversamente e una controversa opera di straordinaria complessità architettonica e concettuale finì per tradire ogni attesa…

Continua a leggere

Space age, utopia sociale e amore libero: 10 edifici europei ispirati a un futuro improbabile, ma fantastico

Anni sessanta, settanta e anche ottanta, ma non oltre il 1989: il futuro appariva più che magnifico, mirabolante. Appariva in questo modo in tutto il mondo occidentale e persino in quello sovietico. Anche l’architettura ne fu contagiata e in particolare, quella d’oltre oceano. Nella più riflessiva Europa, tuttavia, iniziarono comunque a innalzarsi edifici decisamente eccentrici ispirati alla space age e al cinema di fantascienza Il futuro, inoltre, era anche il tempo ideale per “architettare” improbabili utopie sociali. Non mancava, infine, l’intrigante questione dell’amore libero…

Continua a leggere

Biennale d’Arte di Venezia: 10 cose da sapere per chi ci andrà per la prima volta

Il 13 maggio di quest’anno inaugura la 57° Biennale d’Arte di Venezia. Al solito, l’appuntamento è attesissimo dagli appassionati d’arte di tutto il mondo che aspettano impazienti l’evento veneziano per poter nuovamente frequentare le sue straordinarie sedi espositive e conoscere da vicino le proposte artistiche presentate. Ecco qualche informazione utile per chi andrà alla Biennale per la prima volta…

Continua a leggere