In viaggio con il Bauhaus

visitare il bauhaus a berlino, dessau e weimar

Se siete amanti dell’arte, dell’architettura moderna e del design, uno dei percorsi europei più interessanti da compiere è quello alla scoperta delle tracce lasciate dall’istituto del Bauhaus durante la sua breve ma intensa esperienza. A un anno dal centenario della sua fondazione che ricorrerà nel 2019, vi invitiamo a scoprire e visitare i luoghi del Bauhaus e in particolare quelli posti nelle tre città che hanno ospitato le sue sedi.

Continua a leggere

Annunci

Weimar!

cosa visitare a weimar

La tedesca Weimar è una cittadina molto raccolta e percorrerla per intero occuperà poco più di mezza giornata. Ben maggiore sarà l’impegno richiesto nel comprenderne il significato e la grandezza che è di straordinaria misura. Il visitatore sarà in ogni caso premiato e lascerà malvolentieri il piccolo centro perché in nessun altro luogo, così brevi distanze conducono così lontano. Buona visita!

Continua a leggere

A Ulm senza fretta

visitare ulm

La tedesca Ulm (Ulma in italiano) è una città vivace, piacevole e accogliente. Letteralmente dominata dal campanile del duomo che è il più alto del mondo, Ulm è posta lungo il corso del leggendario Danubio che non solo la separa dalla città gemella di Neu Ulm, ma segna anche il confine tra gli stati federati del Baden-Württemberg e della Bavaria. Tra gli illustri natii di Ulm troviamo Albert Einstein che, tuttavia, continua ad aspettare il “suo” museo (mancherà poco…). Volete saperne di più su ciò che si può visitare a Ulm? Allora non potete far altro che leggere oltre…

Continua a leggere

Cosa vi serve sapere per visitare Bastei in Germania

visitare bastei

Sapevate che la Germania ospita una regione denominata Svizzera Sassone? La trovate nello stato federato della Sassonia lungo il confine con la Repubblica Ceca. Perché ne parlo? Perché nella Svizzera Sassone c’è una meta di straordinario interesse. Si tratta della bizzarra formazione rocciosa di Bastei che offre suggestivi punti di vista panoramici e un percorso di visita che comprende il passaggio su un antico e immaginifico ponte costruito tra rocce troneggianti. Bastei è un luogo di grande fascino che negli anni ha ammaliato poeti, pittori e romanzieri. Ecco tutto quello che vi serve sapere per visitare Bastei…

Continua a leggere

Le Pietre d’Inciampo

le pietre di inciampo in italia

Le Stolperstein, in italiano Pietre d’inciampo (Stumbling Stones in inglese), compongono il più noto memoriale diffuso dedicato alle vittime della Shoah e delle altre azioni criminali poste in atto dal governo nazionalsocialista. Il progetto ha natura evolutiva e dal 1995, anno delle prime installazioni, continua a crescere raggiungendo sempre più località europee (attualmente sono coinvolti 22 stati, Italia compresa, con più di 61.000 Pietre d’inciampo installate). L’opera è di straordinario interesse e merita attenzione…

Continua a leggere

Dessau, visita alle Case dei Maestri del Bauhaus

visitare le case dei maestri a dessau

Quattro case, una singola e tre doppie, accoglievano gli insegnanti senior della celeberrima scuola del Bauhaus nella sua sede tedesca di Dessau. Le case sono visitabili e sono poste a poca distanza dall’istituto (a piedi si raggiungono in 10 minuti). Furono tutte progettate dall’eminente architetto Walter Gropius (1883 – 1969) completando il suo progetto per la vicina scuola. Nell’insieme, le case formano una vero e proprio insediamento che vi invitiamo a visitare insieme a noi…

Continua a leggere

Visita alla sede del Bauhaus di Dessau

come visitare la bauhaus

Sognavamo da tempo di visitare la sede del Bauhaus a Dessau in Germania. Alla fine ci siamo andati e l’esperienza ha ricambiato la lunga deviazione fatta per raggiungerla. Il luogo è ricco di testimonianze, agevolmente visitabile e perfettamente conservato. Siamo davanti all’edificio simbolo del Neues Bauen, la modernità architettonica, che fu anche il luogo dove operarono i massimi esponenti dell’arte tedesca e, di conseguenza, europea ai tempi della Repubblica di Weimar: vi pare cosa da poco?

Continua a leggere