The Monday Travel Song: Karchata by Folknery

Lunedì, si parte. Il viaggio avverrà nuovamente in Ucraina (ci eravamo già stati due volte) attraverso il brano tradizionale intitolato Karchata magistralmente riedito dai Folknery. Il testo e la melodia ci faranno capire come l’anima di una nazione rimane fedelmente racchiusa nelle sue antiche canzoni: un tesoro spesso dimenticato, ma che saltuariamente riaffiora perché nel mondo c’è sempre qualcuno che ne coglie l’immenso valore. Dove possiamo trovare i Folkenery? E chi può dirlo? Il duo ucraino sta affrontando un lungo viaggio…

Continua a leggere

The Monday Travel Song: Tanz Mit Laibach by Laibach

Lunedì, si parte. Siete pronti? Questa volta faremo una capatina nella capitale slovena con la precisa intenzione di ascoltare la storica band locale dei Laibach. Rimarremo attoniti di fronte alla magniloquenza dei loro testi e alla estetica militaresca di un gruppo musicale decisamente controverso che, tuttavia, dà vita a una delle meglio congegnate irrisioni sonore fatte ai regimi europei del Novecento. Cosa ascolteremo? Propongo la irresistibile Tanz mit Laibach

Continua a leggere

The Monday Travel Song: Everyday I’m drinking by Little Big

Lunedì, è ora di partire, siete pronti? Al solito si viaggerà semplicemente ascoltando un brano, ma pur sempre di un viaggio si tratterà. Questo lunedì vi porto in Russia. Cosa ascolteremo? Tchaikovsky? Stravinsky? Oppure una appassionata interpretazione del Coro dell’Armata Rossa? Niente di tutto questo, ascolteremo una tra le più convulse produzioni degli straordinari Little Big

Continua a leggere

The Monday Travel Song: 99 Luftballons by Nena

Lunedì, è già ora di partire e come spesso capita il viaggio sarà sia nello spazio che nel tempo. Questa volta andremo a Berlino ovest, siamo infatti nel 1983 e c’è ancora l’Antifaschistischer Schutzwall, la barriera di protezione antifascista conosciuta come Muro di Berlino. Ci andremo in compagnia della cantante Nena e della sua hit planetaria 99 Luftballons che rimane una delle canzoni più memorabili del suo decennio…

Continua a leggere

The Monday Travel Song: We Drive East by Death in June

Lunedì, si parte. Viaggeremo in Europa e percorreremo l’antico continente seguendo una precisa direzione: andremo a est. Durante il percorso alimenteremo infinite suggestioni riportando alla memoria laceranti e incomprese vicende della modernità. Il viaggio avverrà in compagnia di una delle band più discusse, oblique, controverse e criptiche, i Death in June…

Continua a leggere

The Monday Travel Song: Dance by Kontrust

Lunedì, bisogna partire! Al solito si parte semplicemente ascoltando un brano, ma chi si accontenta… Questa volta andiamo nel Tirolo per rinfrescarci le idee, per passeggiare in montagna, ma anche e sopratutto per ascoltare i Kontrust e per imparare qualche passo della danza tradizionale tipica della regione, la Schuhplattler. Sembrerà un viaggio all’insegna del folklore, ma non sarà così…

Continua a leggere

The monday travel song: Travelling Light by Tindersticks

Lunedì, caldo, estate, niente ferie, ma non importa, partiamo comunque e questa volta la destinazione sarà qualsiasi purché ci permetta di viaggiare leggeri… Porteremo con noi pochi oggetti e pochi vestiti e sopratutto pochi pensieri e anche poche cose da ricordare: vi sembra possibile? Pensateci e mentre ci pensate ascoltate Travelling Light dei britannici Tindersticks

Continua a leggere

The Monday Travel Song: Evlerinin Önü Boyalı Direk by Öykü-Berk

Anche questo lunedì partiamo per un viaggio che si risolverà nel semplice ascolto di una canzone, ma che ci porterà comunque lontano. Andiamo in Turchia, ma da lì verremo subito catapultati in Andalusia seguendo le straordinarie sonorità di Evlerinin Önü Boyalı Direk un brano in stile flamenco composto e eseguito dai fratelli gemelli turchi Öykü e Berk Gurman (voce e chitarra e voce)…

Continua a leggere

The Monday Travel Song: İnşallah e Vaziyetler by Sila

Finalmente è lunedì e possiamo iniziare un nuovo viaggio. Staremo seduti nel nostro divano di casa e semplicemente ascolteremo una canzone, ma pur sempre di un viaggio si tratterà. Questa volta andiamo ai margini dell’Europa e anche dell’Asia: andremo in Turchia dove ascolteremo alla radio, alla televisione, in concerto e nel canticchiare di un intero popolo le strepitose melodie pop della straordinaria cantante Sıla Gençoğlu.

Continua a leggere