Armenia!

Per la modica cifra corrispondente a quattro o cinque euro, da Yerevan (Erevan) salendo su un furgone taxi collettivo di linea (e come altrimenti si potrebbero definire i maršrutka?), si possono raggiungere in poco tempo molte delle mete più ambite dell’Armenia. Districarsi tra le numerose stazioni e tra i mezzi in partenza è solo apparentemente complicato visto che, alla fine, malgrado le indicazioni siano riportate nel solo alfabeto armeno, si finisce per risolvere la cosa con sorprendete facilità…

Continua a leggere

Armenia, il misterioso cimitero ebraico

Un misterioso cimitero posto in una località decisamente appartata dell’Armenia, offre l’opportunità di riflettere sulla storia del popolo ebraico e sulle sue complicate evoluzioni. Si tratta di un luogo che pochi scelgono di visitare: bisogna essere accompagnati da un tassista esperto e in grado di riconoscere, in prossimità del villaggio di Yeghegis, a 140 chilometri a sud est di Yerevan, l’anonimo sentiero che lo raggiunge …
Continua a leggere

Georgia, la danza Rachuli

danza tradizionale georgiana

Ogni regione della Georgia custodisce antiche tradizioni che tutt’oggi possiamo scoprire attraversando il paese caucasico. Tra queste, una in particolare ha attirato la nostra attenzione: si tratta della simpaticissima e curiosa danza Rachuli che proviene dalla regione del Racha o Ratscha situata nel centro nord della Georgia e lungo le pendici del Caucaso Alto…

Continua a leggere

Georgia, in viaggio con il Trio Mandili

Per alcuni, il viaggio non si completa se non si ascolta la tradizionale musica del luogo visitato. Così è anche per noi, anzi, a volte è proprio la musica a guidarci nella scelta dei luoghi per le nostre esplorazioni. Così è accaduto per il recente viaggio in Georgia intrapreso grazie al fortuito ascolto del Trio Mandili e al video della loro genuina, ma anche magnifica interpretazione del brano AparekaContinua a leggere