10 musei di Trieste da scoprire

Se stai organizzando una visita a Trieste devi sapere che la città giuliana ospita numerosi musei di grande interesse. Tra musei scientifici, letterari, musicali, storici e artistici ve ne sono più di venti di cui molti sono a ingresso gratuito. Per orientarti nella scelta e conoscere anche quelli posti al di fuori dei tradizionali percorsi turistici leggi oltre e scopri i 10 musei di Trieste che ti suggeriamo di visitare…

1 Il Museo Revoltella

Appassionato d’arte? Allora devi visitare il più noto museo di Trieste ospitato all’interno del centrale Palazzo Revoltella da cui ne trae il nome. Con il riassetto e gli ampliamenti realizzati durante la seconda metà del Novecento su progetto dell’architetto veneziano Carlo Scarpa, il museo è diventato un luogo di interesse non solo per quanto esposto, ma anche per la sua immaginifica architettura. Nelle sale potrai ammirare, tra le altre, le opere pittoriche di Giuseppe de Nittis, Leonor Fini, Glauco Cambon e Franz von Stuck. Potrai sostare nel bar del tetto terrazzato che offre una meravigliosa vista sulla città e sul Golfo di Trieste. Il Museo Revoltella si trova in Via Diaz a poca distanza da Piazza Unità d’Italia. Il biglietto di ingresso costa 8,00 euro ed è gratuito la prima domenica del mese.

quali musei visitare a trieste
Il Museo Revoltella di Trieste | © looking for europe 2019
quali musei visitare a trieste
Presso il tetto terrazzato del Museo Revoltella di Trieste | © looking for europe 2019

2 Museo della guerra per la pace Diego de Henriquez

Di grande impatto, ottimamente allestito e con la ragguardevole superficie espositiva di 2.600 metri quadrati, il Museo della Guerra per la Pace Diego de Henriquez è il luogo ideale per ripercorrere la storia del Novecento. Inaugurato nel 2014 all’interno della ex caserma Duca delle Puglie nella periferica via Cumano, il museo è titolato al collezionista triestino Diego de Henriquez (1909 – 1974) che ha lasciato in eredità al Comune di Trieste una straordinaria quantità di libri, immagini, diari, manifesti e volantini, armi e mezzi. Il ricco corredo didascalico e infografico renderà la visita agevole e istruttiva. Il biglietto di ingresso costa solamente 3,00 euro ed è gratuito la prima domenica del mese.

musei di trieste quali visitare
Presso il Museo della guerra per la pace Diego de Henriquez | © looking for europe 2019

3 Il Museo del Risorgimento

Se la storia è la tua passione dovrai visitare anche il Museo del Risorgimento che si trova a pochi passi da piazza Unità d’Italia nella monumentale Piazza Oberdan. Nello stesso edificio troverai il sacrario e mausoleo dedicato al martire Guglielmo Oberdan con accanto la cella mantenuta inalterata dove, nel 1882, il giovane irredentista venne recluso in attesa di essere giustiziato per impiccagione. Il museo conserva documenti, fotografie, divise, cimeli e dipinti legati a fatti e personaggi del Risorgimento; dai moti del 1848 alla fine della prima guerra mondiale. L’esposizione soffre di un mancato rinnovo, ma nell’insieme, la visita ti darà più di qualche spunto per meglio conoscere la storia d’Italia. L’ingresso è gratuito. 

quali musei visitare a trieste
Il Sacrario di Guglielmo Oberdan presso il Museo del Risorgimento di Trieste | © looking for europe 2019
quali musei visitare a trieste
Presso il Museo del Risorgimento di Trieste | © looking for europe 2019

4 Il Museo d’Arte Orientale

Se sei a Trieste ti troverai certamente davanti all’ingresso del centrale Museo d’Arte Orientale posto in prossimità di piazza Unità d’Italia in Cavana lungo via San Sebastiano. Entrandoci, puoi compiere un breve ma suggestivo viaggio nel lontano oriente attraverso le collezioni d’arte, le armi, gli strumenti musicali tradizionali, le memorie di viaggio e numerosi reperti di carattere etno-antropologico, provenienti in particolare dalla Cina e dal Giappone. Cosa non perdere? Le grottesche maschere del teatro popolare Kabuki e le antiche e preziose armature dei samurai. L’ingresso è gratuito.

quali musei visitare a trieste
Presso il museo d’arte orientale di Trieste | © looking for europe 2019

5 Il Museo della comunità Ebraica di Trieste Carlo e Vera Wagner

Facendo molta attenzione ai ristretti orari di apertura (il museo è chiuso il sabato e la domenica), la visita al Museo della comunità Ebraica di Trieste che si trova nella centrale seppur appartata Via del Monte, sarà una delle esperienze più interessanti e arricchenti che potrai fare nella città giuliana. Ottimamente riallestito nel 2015, il  museo è anche un luogo storico occupando lo stabile che, tra le altre, fu la sede dell’Agenzia ebraica che accoglieva i profughi in fuga dai nazisti e che da Trieste si imbarcavano alla volta della Palestina o delle Americhe. Al suo interno, troverai una piccola sinagoga, un itinerario storico dal Medioevo ai giorni nostri, una sezione dedicata alla memoria dei deportati triestini durante la Shoah e una galleria dei personaggi di Trieste legati al mondo della cultura tra i quali gli illustri Italo Svevo e Umberto Saba. Il biglietto di ingresso costa 5,00 euro.

musei a trieste
Presso il Il Museo della comunità Ebraica di Trieste Carlo e Vera Wagner | © looking for europe 2019
museo ebraico di trieste
Presso il Il Museo della comunità Ebraica di Trieste Carlo e Vera Wagner | © looking for europe 2019

6 Il Museo Sveviano

Il minuto Museo Sveviano si riassume in una sola stanza dove troverai esigue, ma suggestive memorie del percorso di vita di Italo Svevo (1861 – 1928) nato e vissuto a Trieste e divenuto uno dei personaggi letterari novecenteschi più noti del nostro paese. Malgrado la modesta presentazione, avrai comunque modo di entrare in contatto con l’autore che diede vita al memorabile personaggio di Zeno Cosini. L’esposizione comprende alcune fotografie di famiglia, la libreria con inciso il monogramma con le iniziali di Italo Svevo, il violino che lo scrittore portava laconicamente con se nei suoi viaggi e la penna d’oro che gli fu regalata dalla moglie (e cugina) Livia. Il museo si trova in prossimità della Biblioteca Civica Attilio Hortis al tempo abitualmente frequentata dallo scrittore triestino. Il Museo Sveviano è a ingresso libero.

quali musei visitare a trieste
Presso il Museo Sveviano di Trieste | © looking for europe 2019

7 Museo della Risiera di San Sabba

Insieme museo, luogo storico e monumento, il Museo della Risiera di San Sabba è una delle mete più visitate di Trieste seppur posto nella periferica via Giovanni Palatucci. Eloquente testimonianza delle efferate politiche repressive e persecutorie del nazionalsocialismo, il museo occupa gli spazi della antica risiera ottocentesca convertita a campo di smistamento (questa la sua principale funzione) dai nazionalsocialisti durante l’occupazione della città di Trieste. Al suo interno potrai visitare le celle utilizzate per la detenzione, il lavoro coatto, gli interrogatori o come anticamera per le arbitrarie uccisioni. Nel museo, di recente egregiamente rinnovato, troverai numerosi documenti e testimonianze che ti consentiranno di conoscere i truci fatti svoltisi nella Risiera tra il ’43 e il ’45. L’ingresso è (dovutamente) libero.

quali musei vedere a trieste
La Risiera di San Sabba | © looking for europe 2016

8 Il Museo Teatrale Carlo Shmidl

Con tutta probabilità, il soggetto dell’esposizione ti sembrerà stucchevole, ma la visita al Museo Teatrale Carlo Shmidl si rivelerà altresì ricca di spunti e di curiose scoperte. Trieste vanta ben dieci teatri la cui lunga storia e straordinaria vitalità è testimoniata anche dalla cospicua collezione che l’editore e collezionista Carlo Schmidl (1859 – 1943) donò alla città e che trovò definitiva collocazione nelle sontuose sale di Palazzo Gopcevich lungo le rive del Canal Grande di Trieste. Vi troverai manifesti, locandine, fotografie, stampe, costumi di scena, medaglie, dipinti, strumenti musicali, oggettistica, fondi archivistici e manoscritti autografi. Cosa non perdere? La collezione di strumenti musicali meccanici e i bozzetti presentati in occasione del concorso per la realizzazione del primo monumento a Giuseppe Verdi. Il biglietto d’ingresso costa 4,00 euro ed è gratuito la prima domenica del mese.

10 musei di trieste da visitare
Presso il Museo Teatrale Carlo Shmidl | © looking for europe 2020

9 Il Museo Sartorio

Se vuoi compiere un vero e proprio viaggio nel tempo, raggiungi la casa-museo Museo Sartorio nel centrale Largo Papa Giovanni XXII. Potrai liberamente accedere alle stanze della antica e prestigiosa abitazione ottocentesca che la famiglia Sartorio lasciò nel 1946 in eredità al Comune di Trieste. I Sartorio accumularono una notevole fortuna prima commerciando in cereali e in seguito, investendo negli istituti assicurativi. Ottennero inoltre, importanti incarichi pubblici e diplomatici oltre alla nomina di Baroni. Nelle stanze della villa museo, troverai preziosi arredi, numerose opere pittoriche e scultoree, oggetti d’arte come le ceramiche, gli orologi da tavolo, i gioielli, gli argenti e gli arazzi insieme a oggetti di uso quotidiano come i raffinati servizi da tavola. Nei decori e negli arredi convivono lo stile imperiale, quello Bidermeier, lo storicismo, il neo-rococò e il neogotico. Troverai un’atmosfera di grande fascino anche nel pacifico e idilliaco giardino della villa che ti consentirà una piacevole sosta. L’ingresso è gratuito.

i musei da visitare a trieste
Presso il Museo Sartorio di Trieste | © looking for europe

10 Il Museo Casa di Osiride Brovedani

Ricordi i prodotti della Fissan? Intere generazioni di mamme hanno approfittato per i loro piccoli delle creme Polvere e Pasta di Fissan. La storia di questi prodotti ebbe inizio a Trieste per opera dell’imprenditore Osiride Brovedani (1893 – 1970) che diede vita a un’azienda di grande successo oltre a diventare un generoso benefattore la cui opera ancora oggi va a vantaggio della comunità.  Il museo ne racconta il percorso di vita che finì per comprendere anche la lunga prigionia nei tristemente noti campi di concentramento tedeschi di Buchenwald, Dora e Belsen. Il museo è collocato nella casa dove Osiride abitava con la moglie Fernanda e dove, nello scantinato, nel 1930 nacque la Fissan. Facendo attenzione ai ristretti orari di apertura troverai questo meraviglioso museo nella periferica via Leon Battista Alberti. L’ingresso è gratuito.

musei da visitare a trieste
Presso il Il Museo Casa di Osiride Brovedani | © looking for europe 2019
quali musei visitare a trieste
Presso il Museo Casa di Osiride Brovedani | © looking for europe 2019

2 pensieri su “10 musei di Trieste da scoprire

  1. Posso dire che sono tutti musei molto ma molto interessanti? Ho deciso che per questo 2020 Trieste sarà una delle tappe di viaggi, quindi il tuo post arriva al momento giusto per iniziare a raccogliere informazioni.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...