Austria: sospesi nel vuoto presso la diga di Kölnbrein

Non so voi, ma io ho una incrollabile passione per le dighe. Tra quelle raggiunte, ve ne è una di straordinario interesse poiché inserita in un magnifico contesto montano e poiché offre una irripetibile esperienza di visita. Si tratta della diga di Kölnbrein (Kölnbreinsperre) che trovate nella regione austriaca della Carinzia a poca distanza dal confine con l’Italia. Andiamoci insieme…

come visitare la diga di maltatal o diga di Kölnbrein in carinzia, austria

LA VISITA IN BREVE
Aperta da maggio a ottobre, la strada alpina Malta Hochalmstraße (14,4 km) che conduce alla diga di Kölnbrein (1.933 m s.l.m.) richiede il pagamento di un pedaggio di euro 19,00/auto. Oltre alla diga, vi sono numerosi altri punti di interesse lungo il tragitto (la mappa è fornita gratuitamente). Lungo la strada montana non troverete stazioni di servizio. Nella sommità, il parcheggio è gratuito e vi si trova un accogliente bar ristorante. Il coronamento della diga e lo skywalk sono percorribili liberamente.

Perché visitare la diga di Kölnbrein?

Diverse sono le ragioni per decidere di visitare la diga di Kölnbrein. La strada che la raggiunge, con le sue gallerie e tornanti scavati nella roccia offre una avventurosa, ma sicura, esperienza di guida, panorami suggestivi e numerose attrazioni naturali disposte lungo il tragitto (come gli imponenti giochi d’acqua di Malteiner Wasserspiele). Il tragitto segue la valle di Maltatal che da molti è considerata tra le più spettacolari delle Alpi.

L’imponente diga austriaca è di forte impatto scenografico ed è inserita nello straordinario paesaggio creato dalle montagne e dai ghiacciai della catena alpina degli Alti Tauri (Hohe Tauern). La diga si trova a 1.933 metri s.l.m. e forma il lago artificiale Kölnbrein-Stausee con acque di colore azzurro intenso che un percorso di 4,5 chilometri consente di circumnavigare per intero.

Lo sbarramento di Kölnbrein strapiomba di 200 metri ed è liberamente percorribile nel suo coronamento a cui è agganciata una vertiginosa piattaforma in metallo che offre uno degli skywalk più impressionanti al mondo.

La diga di Kölnbrein vista dal lato opposto dell’invaso | ©  looking for europe
Lungo il coronamento della diga austriaca di Kölnbrein | ©  looking for europe
Vista dal coronamento della diga sul lago artificiale Kölnbrein-Stausee | ©  looking for europe
Vista dal coronamento della diga sul lago artificiale Kölnbrein-Stausee | ©  looking for europe

Come visitare la diga di Kölnbrein?

La strada che conduce alla diga di Kölnbrein viene aperta da maggio a ottobre e dal lunedì alla domenica dalle 7:00 alle 18:00. Per maggiori dettagli seguite questo link.

La diga di Kölnbrein si raggiunge percorrendo in auto la strada alpina denominata Malta Hochalmstraße (Strada Alpina del Malta) che è contemporaneamente strada di servizio per i tecnici della diga e percorso turistico per i visitatori. Lunga 14,4 chilometri, richiede il pagamento di un pedaggio che vi darà libero accesso a numerosi punti di interesse, diga compresa.

Il costo del pedaggio è considerevole (19.00 euro/automobile, 10.50 euro/motocicli), ma potrà rappresentare la sola spesa per l’intera esperienza. Il pagamento avviene presso un apposito casello stradale dove il personale fornisce anche una dettagliata mappa dei punti di interesse che si trovano lungo la strada. Nel percorso non troverete stazioni di servizio.

Nella sommità si trova un ampio parcheggio gratuito da cui la diga è raggiungibile in pochi passi e senza alcuna difficoltà.

Presso il centro ospitalità, ogni ora sono organizzate interessanti visite guidate di approfondimento degli aspetti ingegneristici della diga. La visita dura circa un’ora (costo 7,00 euro/persona) e prevede l’ingresso nei tunnel tecnici dello sbarramento. Se deciderete di parteciparvi, ricordate che all’interno la temperatura è stabile a 8°…

Lungo il coronamento della diga di Kölnbrein | ©  looking for europe

La diga di Kölnbrein

Vi fornisco una rapida descrizione della diga ricordandovi che presso l’adiacente centro ospitalità trovate una piccola, ma ben organizzata mostra didattica sulla storia e sulle caratteristiche tecnico-ingegneristiche dell’impianto.

La diga di Kölnbrein è la diga di sbarramento più alta dell’Austria, la diciannovesima in grandezza al mondo e la quarta per altezza. Il possente sbarramento è alto 200 metri, lungo 626 metri e arriva a misurare 41 metri in larghezza.

Quella di Kölnbrein è una diga ad arco a doppia curvatura (orizzontale e verticale) con volta d’appoggio che consente di scaricare ai vincoli laterali (le montagne) il carico dell’invaso. L’invaso può raggiungere i 205.000.000 metri cubi d’acqua.

I progetti per la costruzione della diga di Kölnbrein risalgono agli anni trenta, ma i lavori iniziarono solamente nel 1971 concludendosi nel 1977. Dal 1978, anno dell’inaugurazione, l’impianto idroelettrico è attivo ed è gestito dalla società austriaca Verbund AG.

Una delle immagini relative alle fasi della costruzione della diga di Kölnbrein esposta presso il centro ospitalità.

L’insolita esperienza dell’airwalk su una diga

Lo skywalk della diga di Kölnbrein è un’attrazione molto ambita dai visitatori e a buon titolo. Dal coronamento, scendendo lungo i gradini della piattaforma sospesa con pavimentazione in griglia di metallo e cristallo, la vista è letteralmente mozzafiato!

Inaugurata nel 2010, la piattaforma è liberamente accessibile e prevede anche una gradinata per rilassarsi sospesi nel vuoto a 200 metri di altezza.

Lo skywalk della diga di Kölnbrein | ©  looking for europe
Lo skywalk della diga di Kölnbrein | ©  looking for europe

Il centro servizi e il Berghotel Malta

Accanto alla diga di Kölnbrein si trova il bar, ristorante e hotel Berghotel Malta. L’edificio è a forma di torre e comprende anche la sezione museale stabile e estemporanea e una propizia terrazza panoramica liberamente accessibile.

La diga vista dalla terrazza del Berghotel Malta | ©  looking for europe
Il ristorante e hotel Berghotel Malta | ©  looking for europe

Visitare la diga di Kölnbrein è semplice e richiede l’esclusivo pagamento del pedaggio all’ingresso della strada alpina Malta Hochalmstraße. Servizi impeccabili e numerose possibilità di visita, rendono la meta austriaca ideale per trascorrere una piacevole e istruttiva giornata…

16 pensieri su “Austria: sospesi nel vuoto presso la diga di Kölnbrein

    1. Grazie del tuo commento. La mia è più che altro una passione per l’astruso rappresentato dalle enormi masse curvate di grigio cemento incuneate tra le montagne (c’è poi il fatto che vivo in una zona con molte dighe, compresa quella famigerata del Vajont). Ma qui conta più che altro il contesto e il tragitto per arrivarci… Ancora grazie e a presto, spero…

      "Mi piace"

      1. Comunque, capisco questa cosa. Io che ho sempre odiato la cementificazione e simili mi sono ritrovata un giorno a contemplare un tramonto riflesso nel pirellone di Milano…e guardandomi attorno ho iniziato a pensare che queste masse di vetro di acciaio o cemento non son poi così male, specialmente perché a un certo punto finiscono e c’è il cielo (o, nel tuo caso, il verde, la roccia)

        Piace a 1 persona

  1. Ho trovato questo articolo molto interessante. Anche io sono un appasionato di dighe e centrali idroelettriche. Ne ho visitate diverse nel Trentino-Alto Adige, approfittando delle rare giornate delle porte aperte. Mercoledì 10 febbraio 2021 hanno trasmesso su Discovery Channel una puntata di “Big” con Richard Hammond proprio interamente dedicata a questa spettacolare diga ed alla sua maestosa centrale idroelettrica con 4 turbine Pelton a 6 getti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...